Blog

Contributo per il taglio dell’IRAP nei territori montani dell’Emilia Romagna

ricardo-gomez-angel-J82dSkOxvY8-unsplash_opt

La Regione Emilia-Romagna intende sostenere le attività economiche presenti nei territori montani, svolte nella forma di impresa e nella forma libero/professionale, al fine di promuovere il benessere socio-economico e la competitività del sistema territoriale locale.

I beneficiari sono:

  • Le imprese di qualsiasi dimensione e di qualsiasi settore economico, liberi professionisti e lavoratori autonomi in forma singola o associata che hanno presentato la dichiarazione IRAP per il periodo di imposta 2017.
  • le imprese costituite dal 1° gennaio 2018 che pertanto, nel periodo di imposta 2017, non erano considerati soggetti passivi dell’imposta regionale IRAP.

Tutti i soggetti devono operare nelle aree montane (in allegato elenco dei comuni montani ammissibili):

elenco comuni montani per bando IRAP

Il contributo previsto nel presente bando è concesso nella forma di credito di imposta da utilizzare per la riduzione della somma dovuta a titolo di Imposta regionale sulle Attività produttive (IRAP) totale lorda dovuta alla Regione Emilia-Romagna con riferimento agli anni 2019, 2020 e 2021.

Il contributo sarà pari al 100% del valore dell’imposta lorda dovuta nel 2017 fino a 1.000 euro, a cui aggiungere il 50% per gli importi maggiori di 1.000 euro e fino a un massimo di 5.000 euro.

Inoltre, le nuove imprese, insediate a partire dal 1^ gennaio 2018, potranno godere di un’esenzione totale fino a un massimo di 3.000 euro l’anno di imposta dovuta, per tre anni, concessa con unico atto a coprire subito il triennio. In ogni caso, il contributo previsto nel presente bando non viene riconosciuto qualora il valore dell’Imposta Regionale sulle Attività Produttive (IRAP) totale lorda dovuta alla Regione Emilia-Romagna per l’anno 2017 sia superiore a 5.000,00 €.

Le domande di contributo dovranno essere presentate, pena la non ammissibilità delle stesse, a decorre dalle ore 10 del giorno 30/09/2019 alle ore 13 del giorno 2/12/2019. La domanda di contributo dovrà essere compilata, validata ed inviata alla Regione esclusivamente per via telematica, tramite l’applicativo web Sfinge 2020.

Prefinaparma è a disposizione delle imprese per la presentazione delle domande di contributo.

Per informazioni: Tel: 0521.227231 – info@prefinaparma.it

 

Write a comment