Contributi per partecipazione a fiere estere

E’ stato pubblicato il bando della Regione Emilia Romagna finalizzato a supportare le PMI nella realizzazione di un programma costituito da almeno 3 fiere di qualifica internazionale o nazionale svolte in paesi esteri (oppure due fiere e un evento), e almeno uno dei seguenti servizi di consulenza per:

  • Ottenere certificazioni per l’export (certificazioni di prodotto o aziendali necessarie all’esportazione sui mercati internazionali indicati dal progetto);
  • Ottenere la registrazione dei propri marchi sui mercati internazionali indicati dal progetto;
  • Ricercare potenziali clienti o distributori e assistere l’impresa nella realizzazione di incontri d’affari contestualmente alle partecipazioni fieristiche

Il contributo regionale sarà concesso a fondo perduto nella misura massima del 30% delle spese ammissibili e non potrà comunque superare il valore di Euro 30.000.

I progetti avranno inizio dalla presentazione della domanda e dovranno essere conclusi entro il 31/12/2019 (con pagamenti quietanzati entro il 20/02/2020)

Sono ammesse le PMI o Reti formali apparteneti alle sezioni Ateco: C-D-E-F-J-M-N-Q-R

Non possono presentare domanda le imprese che hanno partecipato al bando “imprese non esportatrici 2016” della Regione Emilia Romagna o al bando “Progetti di promozione dell’export e per la partecipazione a eventi fieristici Tipo A” del 2017.

Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del  20/06/2018 e fino alle ore 16.00 del 27/07/2018.

Per informazioni potete rivolgervi a Davide Maestri (T. 0521.227295 – Mail dmaestri@prefinaparma.it) oppure a Marcello Mazzera (T. 0521.227256 – Mail mmazzera@cnaparma.it).