Blog

Bonus Pubblicità: nuovi fondi e nuova finestra per presentare domande.

Marketing and Communication Strategy, Monitoring Advertising Campaign.

Nuove modifiche per il credito di imposta per investimenti pubblicitari che attraverso il DL Sostegni- bis all’ art. 67, vede un aumento dei fondi disponibili ed una nuova finestra temporale per la presentazione delle domande dal 1° al 30 settembre.
Secondo la nuova impostazione limitatamente agli anni 2021 e 2022, il credito d’imposta è concesso, nella misura unica del 50% del valore degli investimenti effettuati, entro il limite massimo di 90 milioni di euro che costituisce tetto di spesa per ciascuno degli anni 2021 e 2022.
Il beneficio è concesso poi nel limite di 65 milioni di euro per gli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche online, e nel limite di 25 milioni di euro per gli investimenti pubblicitari effettuati sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipate dallo Stato.
Viene quindi superata la precedente impostazione che prevedeva, solo per le spese verso TV e radio, che l’agevolazione venisse concessa al 75% del valore incrementale degli investimenti rispetto all’anno precedente. Questo implicava che chi non aveva sostenuto investimenti nella medesima categoria di spese nel 2020 non avrebbe potuto ottenere il beneficio.
Infine, è stata prevista l’apertura di una nuova finestra temporale per l’invio della comunicazione telematica di accesso alla procedura a valere sulle spese sostenute o ancora da sostenere nell’anno 2021. La prenotazione delle risorse, potrà essere essere presentata nel periodo compreso tra il 1 ed il 30 settembre 2021.
Si ricorda che dal 1° al 31 gennaio 2022 si dovrà inviare la rendicontazione delle spese effettivamente sostenute nell’anno 2021, previa certificazione del revisore contabile.
Il contributo è a titolo Deminimis. Il credito di imposta è utilizzabile unicamente in compensazione, tramite modello di pagamento F24 esclusivamente attraverso i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.
Per informazioni vi invitiamo a contattarci al seguente riferimento:
Maestri Davide | 0521 227295 | dmaestri@prefinaparma.it