Blog

Confidi Parma: contributi in c/interessi alle imprese del commercio, turismo e servizi

Restaurant manager working on laptop, counting profit.

In questa fase di difficoltà in cui si trovano le aziende a causa dell’emergenza epidemiologica, Confidi Parma ha messo a disposizione delle imprese operanti nei settori del commercio, somministrazione di alimenti e bevande, trasporto e servizi, risorse da destinare all’abbattimento dei costi per l’accensione di un finanziamento finalizzato al supporto e alla ripresa del sistema economico a seguito dell’emergenza COVID – 19.

Principali caratteristiche del finanziamento agevolato:

I beneficiari: imprese che esercitano un’attività economica prevalente, come da visura camerale, rientrante nei settori commercio, somministrazione di alimenti e bevande e servizi (Settori ATECO appartenenti alle sezioni: G, H, I, L, J, K, M, N, P, Q, R, S).

Importo massimo: € 150.000 (e comunque non oltre il 25% del fatturato totale 2019 del beneficiario oppure il doppio della spesa salariale annua 2019 del beneficiario). Nel caso di imprese costituite a partire dal 1° gennaio 2019, l’importo massimo del prestito non potrà superare i costi salariali annui previsti per i primi due anni di attività.

Durata massima: 72 mesi, comprensivi di massimo 24 mesi di preammortamento

Garanzia Confidi Parma: 80% o 90% con contro garanzia FCG.

Contributo: rimborso totale o parziale dei costi del finanziamento fino ad un massimo del 3% del TAEG in caso di finanziamento destinato agli investimenti; fino ad un massimo del 2% del TAEG in caso di finanziamento destinato alla liquidità (escluso il consolidamento e la rinegoziazione).

Contributo massimo concedibile: € 7.500.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a contattarci al seguente riferimento:
Paola Malvisi | 0521/227289 | pmalvisi@prefinaparma.it